Articoli Pubblicati

Scommesse, se servizio di Internet Point e di PVR sono attività secondarie non necessitano di autorizzazione e comunicazione agli organi competenti.


Se il servizio di Internet Point e di punto vendita ricariche svolti nell’esercizio commerciale sono attività secondarie non necessitano di alcuna autorizzazione e comunicazione agli organi competenti. E’ quanto ha stabilito il Ministero dello Sviluppo Economico, che ha accolto il ricorso presentato da un esercizio commerciale di Lentini (SR), difeso dall’avv. Lo Presti, annullando la sanzione amministrativa di Euro 30.000 irrogata in data 16 luglio 2018 a seguito del verbale di contestazione emesso dagli agenti della Questura di Siracusa, Commissariato di Lentini. Lo scorso mese di luglio un internet Point era stato sanzionato per l’assenza dell’autorizzazione generale e della comunicazione al Ministero dello Sviluppo Economico in merito all’attività di Internet Point che veniva esercitata all’interno dell’esercizio commerciale. Con provvedimento dello scorso 20 settembre il Mise – Ispettorato Territoriale Sicilia – ha riconosciuto fondate le tesi sostenute dalla difesa annullando il verbale di contestazione e la relativa sanzione irrogata al titolare del Bar. cr/AGIMEG



EasyWorld annuncia di aver risolto la posizione debitoria nei confronti dello stato italiano

06/06/2017 17:21




Grazie all’impegno dei funzionari di ADM è stato possibile individuare un metodo di pagamento compatibile alla nazionalità maltese dell’azienda.

ADM ha infatti comunicato nel corso della mattinata gli estremi bancari all’azienda, che ha prontamente provveduto ad effettuare il versamento delle somme dovute sia a titolo di canone 2016 sia a titolo di imposta unica per l’anno 2016.

EasyWorld ha già siglato l’accordo con un provider accreditato in ADM per collegarsi al totalizzatore nazionale entro la fine del mese di Giugno 2017 in attesa che il suo software originale sia pronto.

L’azienda ringrazia l’Avv. Lucia e la Kogem per la costante collaborazione e il preziosissimo lavoro svolto.

EasyWorld si conferma ancora una volta l’ottavo book sul territorio nazionale, siamo spiacenti per chi ha avuto poca fiducia in una azienda che sta mettendo le radici per essere leader nel settore delle scommesse sportive in Italia.



Scommesse, Easy World: “Ordinanza Consiglio di Stato conferma affidabilità e solidità della nostra società”

04/09/2017 19:05



“Nuova conferma sull’affidabilità e sulla solidità della Easy World Ltd, proviene ancora una volta dall’ordinanza emessa dal Consiglio di Stato lo scorso 31 Agosto”. Così la società Easy World Limited in una nota che prosegue: “Nel corso dell’udienza si è dibattuto sul ricorso in appello proposto dai Monopoli di Stato concernente la decadenza della Easy World per il supposto mancato pagamento delle imposte. Prova questa del fatto che la Easy World ha operato e continuerà ad operare sul mercato nel rispetto delle regole predisposte dai Monopoli di Stato. Un ringraziamento particolare all’ Avvocato Alfonso Lucia, al Ch.Mo Prof. Avv. Mario Midiri e alla Kogem di Salvatore Vullo, che hanno prestato preziosa assistenza all’azienda”. lp/AGIMEG